mercoledì 26 febbraio 2014

THEMED BOOKS(libri a tema)#11

Salve a tutti cari cipollini, rieccoci ritrovati con la rubrichetta Themed books(libri a tema)...
Ci eravamo lasciati la settimana scorsa con il bellissimo tema "STELLE" ma ci rincontriamo con un altro tema, forse meno poetico e più allegro e vario, ma certamente altrettanto bellissimo.
Il tema di questa settimana è:
"I COLORI"
Una delle più belle magie del mondo è quella di non essere in bianco e nero. La più bella sfumatura dell'animo umano si colora di emozioni forti, lasciando intravedere l'arcobaleno, anzicchè la trasparenza del suo essere. 
I colori più intensi li tingono le emozioni.
IL MIGLIO VERDE
Nel penitenziario di Cold Mountain, lungo lo stretto corridoio di celle noto come Il Miglio Verde, i detenuti come lo psicopatico Billy the Kid Wharton o il demoniaco Eduard Delacroix aspettano di morire sulla sedia elettrica, sorvegliati a vista dalle guardie. Ma nessuno riesce a decifrare l'enigmatico sguardo di John Coffey, un nero gigantesco condannato a morte per aver violentato e ucciso due bambine. Coffey è un mostro dalle sembianze umane o un essere in qualche modo diverso da tutti gli altri? Un autentico capolavoro firmato Stephen King e dal quale è stato tratto lo straordinario film di Frank Darabont con Tom Hanks. Contiene un estratto di Joyland, il nuovo romanzo di Stephen King. 







 RED LOVE
Tra Tim Burton e i romanzi di Jules Verne.
Cosa nascondeva la nebbia di Londra nel 1800?Londra, 1897. Un uomo, conosciuto come il Macchinista, è il regista occulto di una serie di strani crimini commessi da macchine. Griffin King, il Duca di Greythorne, è determinato a scoprire la sua identità e a sventare i suoi piani con l’aiuto degli amici Sam, Emily e Jasper. Ma il Duca decide di rivolgersi anche a Finley Jayne, una ragazza con un lato oscuro e in possesso di una forza fisica soprannaturale, che stravolgerà la sua esistenza. Finley è bella, intrigante e sensuale, e non tutti, all’interno del gruppo al quale si è unita, sono pronti ad accettarla. Intanto i piani orchestrati dal Macchinista diventano sempre più pericolosi: il Duca e Finley riusciranno a fermarlo prima che sia troppo tardi?Red Love. Rosso come il sangue, freddo come l’acciaio è un elegante thriller ambientato nella Londra vittoriana, con una protagonista esuberante, invenzioni tecnologiche da brivido e turbolenti triangoli amorosi.Tra X-men e Transformers, una nuova, conturbante saga.Una forza oscura domina Finley Jayne, qualcosa che nessuno può controllare.
Se vi piacciono le ragazze che nascondono un segreto, vi innamorerete perdutamente di lei.

L'UOMO NERO E LA BICICLETTA BLU
Il fratellino furbo riesce sempre a fargli fare brutta figura. Il papà vende bestiame e sogna Marilyn, ma affari non ne fa. Il nonno, reduce di guerra, ha sempre il fucile in mano. La mamma sforna crostate buonissime e riesce a far vivere con dignità la famiglia sempre più povera. Lui vive in un mare di storie e inventa mille lavori per comprarsi un giorno l'oggetto dei suoi sogni. Poi arriva Allegra, bella e diversa, e Gigi sente finalmente che anche lui può conquistare la Luna... La bellezza e l'amore, il male e il dolore irrompono insieme nella sua vita. E quel meraviglioso 1963 diventa l'anno in cui tutto cambia. Per sempre. Un romanzo che svela il passaggio misterioso e crudele dalla luce dorata dell'infanzia, come una porta che si chiude. E insieme ne mantiene lo splendore.






IL GIALLO DI PONTE VECCHIO
Firenze 1987. Da circa due anni un killer spietato uccide delle prostituite. Giuliano Neri, restauratore ossessionato dal caso, avvia un’indagine privata per scoprire l’identità dell’omicida. Ma quando un altro delitto sconvolge proprio la sua vita, deve scoprire a sue spese che il male è molto più vicino di quanto sospettasse.
Nella Firenze di fine anni Ottanta, uno spietato serial killer semina il terrore con una catena di omicidi legati agli ambienti della prostituzione. Giuliano Neri, affermato restauratore, viene coinvolto da un suo caro amico, il giudice Lapo Treschi, in un 'indagine per scoprire l 'assassino. Intanto, l 'esperto d 'arte procede con il restauro del ritratto di Rosso Fiorentino, portando alla luce i significati arcani celati dal dipinto, ma proprio nel suo laboratorio si consuma un nuovo omicidio.
Quale legame c 'è tra il quadro del Rosso e la morte di Paolo Sarti, allievo di Giuliano?
Tra torbidi intrecci familiari e scioccanti retroscena, Letizia Triches costruisce un giallo di grande tensione, in cui i volti dei buoni e quelli dei cattivi si confondono. Spetterà al professor Neri il difficile compito di dare il giusto colore alle tessere di un mosaico in apparenza indecifrabile.Una serie di strani omicidi, un quadro maledetto. Il male è più vicino di quanto pensi

RED BLUE GREEN, LA TRILOGIA
Per l'amica Leslie, Gwendolyn è una ragazza fortunata: quanti possono dire di abitare in un palazzo antico nel cuore di Londra, pieno di saloni, quadri e passaggi segreti? E quanti, fra gli studenti della Saint Lennox High School, possono vantare una famiglia altrettanto speciale, che da una generazione all'altra si tramanda poteri misteriosi? Eppure Gwen non ne è affatto convinta. Da quando, a causa della morte del padre, si è trasferita con la mamma e i fratelli in quella casa, la sua vita le sembra sensibilmente peggiorata. La nonna, Lady Arisa, comanda tutti a bacchetta con piglio da nobildonna e con l'aiuto dell'inquietante maggiordomo Mr Bernhard, e zia Glenda considera lei, Gwen, una ragazzina superficiale e certamente non all'altezza del nome dei Montrose. E poi c'è Charlotte, sua cugina: rossa di capelli, aggraziata, bravissima a scuola e con un sorriso da Monna Lisa. È lei la prescelta, colei che dalla nascita è stata addestrata per il grande giorno in cui compirà il primo salto nel passato. Charlotte si dà un sacco di arie, ma Gwen proprio non la invidia: sa bene che si tratta di una missione pericolosissima non solo per la sua famiglia ma per l'umanità intera, e da cui potrebbe non esserci ritorno. E non importa se Charlotte non viaggerà sola ma sarà accompagnata da un altro prescelto, Gideon de Villiers, occhi verdi e sorriso sprezzante... Gwen non vorrebbe davvero trovarsi al suo posto. Per nulla al mondo...

LA DONNA CHE ASCOLTAVA I COLORI
È una cacciatrice di quadri, Lauren O’Farrell, una detective impegnata a rintracciare le opere d’arte perdute o trafugate durante la Seconda guerra mondiale per poi restituirle ai legittimi proprietari. Il suo regno sono gli inventari dei musei, le collezioni private di ricchi mecenati, le case d’asta. L’indagine che adesso ha per le mani, però, è diversa da tutte le altre: la ricerca di un Kandinsky bollato dal regime nazista come esempio di “arte degenerata” l’ha infatti portata a bussare alla porta di un attico con vista su Central Park. Ne è proprietaria l’algida e spigolosa ottuagenaria Isabella Fletcher, la cui madre, secondo i sospetti di Lauren, si sarebbe resa complice dei furti d’arte perpetrati sotto l’egida del Terzo Reich: una verità scomoda di cui solo Isabella può fornire le prove definitive. Ma la storia che la donna, nel corso di due intensi pomeriggi, racconta a Lauren capovolgerà tutte le sue certezze. Perché l’epopea del Kandinsky scomparso si intreccia con quella, tragica e meravigliosa, di Hanna, giovane cameriera col dono di “udire” i colori, che per sete d’arte e d’amore conquista e perde ogni cosa. Coinvolgente e pieno di sorprese, La donna che ascoltava i colori è un tributo al coraggio dei pochi che in nome delle proprie passioni hanno saputo sfidare persino la Storia.  

I COLORI DEL BUIO
Caitlin non ama essere toccata e ha un rapporto diffìcile con le persone intorno. Adora disegnare, ma solo in bianco e nero perché i colori la confondono. Ad aiutarla a capire le sfumature del mondo c'era Devon, il fratello adorato, ma da quando è morto in una tragica sparatoria nella sua scuola tutto sembra andare in frantumi. È solo la caparbietà di Caitlin a spingerla a rimettere insieme i pezzi, ad accettare il dolore. E, soprattutto, a farlo insieme agli altri: qualcosa di caldo e luminoso di cui non potrà più fare a meno.








IL COLORE VIOLA
Violentata dall'uomo che credeva essere suo padre, privata dei due figli, sposata a un uomo che odia, Celie, una giovane donna di colore, viene separata anche dall'amata sorella Nattie, che finirà missionaria in Africa. Per trent'anni Nettie scriverà a Celie lettere che questa non riceverà mai, mentre Celie, oppressa dalla vergogna della sua condizione, riesce a scrivere solo a Dio. Sarà l'amante del marito, una affascinante cantante di blues, a cambiare il colore della sua vita, insegnandole a ridere, giocare, amare. Sorprendente romanzo ambientato nel buio periodo in cui, in America, il popolo di colore era schiavo. Romanzo da cui Spilberg trasse l'omonimo film.






IL COLORE DEL LATTE
È la primavera del 1831 quando Mary incomincia a scrivere la sua storia. Scrive lentamente, ci vorranno quattro stagioni perché racconti tutto. Ma non importa: scrivere è diventato un bisogno primario per lei, come mangiare e dormire. Viene da una famiglia di contadini, ha quindici anni, una gamba più corta dell’altra e i capelli chiari come il latte.
Conosce solo la fatica del lavoro nei campi, proprio come sua madre, suo padre e le sue sorelle. Conosce solo il linguaggio della violenza, che il padre le infligge se non lavora abbastanza. Ma ha un cervello lucido e una lingua tagliente.
Un giorno il padre la allontana di casa perché il vicario vuole una ragazza che accudisca la moglie malata. Mary non vuole abbandonare l’unica vita che conosce, ma non ha scelta. E nella nuova casa imparerà a scrivere, e scrivere rende liberi anche se la libertà ha un prezzo…



19 commenti:

  1. Che bella questa rubrica! È da tanto che voglio leggere Il miglio verde e Il colore viola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, si anche io li ho in WL da una vita ormai XD il problema di fondo è che avendo già visto i film rimando sempre perchè cerco di dare precedenza ai libri di cui non conosco la trama ^_^

      Elimina
  2. Bella rubrica :D Il colore viola sembra molto interessante!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io al momento ho visto solo il film ed è bellissimo, quindi il libro non dovrebbe essere da meno :)

      Elimina
  3. Brava brava dolce Fabi ^_^ che bella immagine che hai scelto, ovviamente i colori sono parte integrante della mia vita quindi non posso non amare questa rubrica ;-) il miglio verde lo adoro è davvero bello. Un abbraccione cara a prestooooooooo muààà

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Muffin ^_^ mi fa piacere che questa rubrica ti piaccia, piace tantissimo anche a me XD
      io non l'ho ancora letto ma ho visto il film ed è rientrato subito nella mia lista dei film preferiti...devo assolutamente vedere di trovarlo:)
      un bacione grande :-**********

      Elimina
  4. Anche io ho amato il Miglio verde... come amo alla follia i colori!!
    Una buonissima giornata colorata a te! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Vivy, grazie:D una felice giornata anche a te^_^

      Elimina
  5. Che bello il tema di questa settimana *-* le immagini che hai scelto sono stupende!!!
    L'ultimo libro non lo conoscevo proprio, ma mi ha colpito subito...grazie per il suggerimento ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Ancella cara, di nulla, mi fa piacere darvi delle idee per accrescere la vostra lista dei desideriXD anche perchè per fare questo post ho trovato io stessa dei bei libri che mi hanno incuriosita, succede sempre mannaggia, e la mia WL non fa altro che crescere sempre -.-'....
      un bacione grande :-*****

      Elimina
  6. Ma che carino il tema di questa settimana!!!!! *___________* "Il miglio verde" mi piacerebbe leggerlo, perché ho visto il film e mi era anche piaciuto, ma con King ho un brutto rapporto :( mentre "Red Love" e la trilogia delle gemme li ho letti e mi sono piaciuti :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Sia ^_^ che fortuna, io la trilogia delle gemme cel'ho in WL ma non l'avevo ancora comprata perchè ero un pò incerta, ho letto recensioni un po contrastanti, magari se hai scritto delle recesioni su questa trilogia mi farebbe piacere leggerle, voglio sapere come la pensi XD
      baciotto!

      Elimina
    2. ciao Sia, che fortuna, io la trilogia delle gemme la volevo acquistare ma ero un pò incerta... magari se hai scritto delle recensioni su questa trilogia mi piacerebbe leggerle...voglio sapere come la pensi XD
      baciottiii !!!

      Elimina
    3. Oh che carina! ^_^ Non ho scritto recensione perché le ho finite prima di aprire il blog (e ne ho così tante di recensioni arretrate che ci rinuncio in partenza :P) e anche se non sono dei capolavori assoluti sono carini. La storia è abbastanza originale e i personaggi sono ben caratterizzati e simpatici (ovviamente non tutti, ma quelli che contano sono simpatici :P).

      Elimina
  7. Il colore Viola non l'ho ancora letto ma... ho visto il film! A mia discolpa all'epoca non sapevo fosse tratto da un libro!
    Adoro la cover di Red Love. *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti scrivo sotto il commento di ieri per dirti che ti ho taggata nel Book Cake Tag! Se ti va di dargli un'occhiata: http://downthe-rabbithole.blogspot.it/2014/02/book-cake-tag.html :)

      Elimina
    2. ciao cara Nym, grazieeeeeee corro a vedere di che si tratta *----*
      comunque consolati, anche io ho già visto il film de il colore viola e anche il miglio verde e quando li vidi non immaginavo minimamente che fossero tratti da dei libri -.-'

      Elimina

lascia pure un tuo commento per farmi sapere come la pensi:) ma sii educato: le critiche sono ben accette, le offese no !

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...